30/09/2020 By giovanni ramaglia 5

5 APP PER SMARTPHONE DEDICATE A CICLISTI E APPASSIONATI

Oggigiorno esistono app per qualunque cosa, e questo non può che farci piacere. Anche nel comparto ciclismo, il settore dell’application development ha saputo sfornare diverse soluzioni pensate appositamente per migliorare l’esperienza d’uso del proprio dueruote, sia esso tradizionale o a pedalata assistita. Ecco la lista delle 5 app per bicicletta che ogni ciclista, dilettante o esperto, dovrebbe assolutamente scaricare e utilizzare durante i propri percorsi. Esistono app di tutti i tipi e con le funzioni e le caratteristiche più molteplici, noi abbiamo selezionato quelli più complete, per Android e iOs.

1. My Tracks: memorizzare i percorsi

My Tracks è un’applicazione gratuita per Android e iOs che permette di gestire al meglio i propri percorsi. Essa infatti consente di registrare un percorso in tempo reale, evidenziare i momenti di pausa, tracciare grafici sulla velocità e l’altitudine. L’app inoltre ha anche la funzionalità che permette di condividere con i propri contatti o sui social i percorsi già affrontati e di utilizzare quelli condivisi da altri utenti, il tutto sfruttando la tecnologia GPS.

2. B.iCycle: il ciclocomputer GPS

B.iCycle è un’app per smartphone dotati di sistemi operativi iOs dal costo di 2,95 euro. Essa consiste in un vero e proprio ciclocomputer integrato alla tecnologia GPS dedicato agli appassionati di escursionismo; si tratta dunque di una risorsa destinata soprattutto agli appassionati di mountain bike attraverso cui calcolare velocità media e massima raggiunte, la distanza, la latitudine, la durata del percorso e le calorie bruciate. Attraverso l’app è possibile rivedere i percorsi effettuati su Google Earth e inviarli ad amici e contatti tramite mail.

3. BicInCittà: servizi per il bike sharing

BicInCittà è uno dei servizi di bike sharing più diffuso nel nostro Paese e utilizzabile con smartphone Android e iOs. L’app fornisce informazioni sui servizi di bike sharing in oltre cento città italiane da Nord a Sud. L’applicazione permette di ricaricare il proprio abbonamento mensile, visualizzare lo storico dei propri viaggi, individuare quali comuni sono dotati del servizio e come usufruirne, visualizzando anche in tempo reale la disponibilità di mezzi per il noleggio.

4. Eplus: il controller per le ebike

Eplus – smart ebike controller, compatibile con ogni dispositivo, è un sistema di rilevazione dati per e-bike funzionante solo se muniti di centralina. L’app permette di visualizzare e di misurare le prestazioni della propria bici elettrica e richiede l’installazione del chip Eplus lite o advanced. Chip e app comunicano tramite tecnologia wireless attivando una serie di funzioni come l’impostazione di un limite di velocità o il monitoraggio delle prestazioni (potenza del motore, potenza della pedalata, cadenza. ecc.), dei dati di navigazione e del fitness (in quest’ultimo caso, solo se integrato un cardiofrequenzimetro compatibile).

5. Bike Repair: guida agli interventi di riparazione

Bike Repair è un app a pagamento (3,49 euro per Android, 4,49 euro per iOs) che fornisce una guida completa per interventi di riparazione della bicicletta. L’applicazione mette a disposizione 51 guide e 71 riparazioni di problematiche tipiche: come regolare i freni, come sostituire la camera d’aria, come effettuare la centratura della ruota e tantissimo altro. Un vero e proprio manuale di sopravvivenza per i meno esperti.